star trek the motion picture

motore di ricerca da webfantascienza

the motion pictures

Star Trek

The Motion Picture

Data di Uscita: 6 dicembre 1979

Regista: Robert Wise

Durata: 132 min. (136 min. Director's Edition)

Musica Composta da: Jerry Goldsmith, Fred Steiner


Guarda il Trailer
trailer star trek the motion picture

Vuoi Vedere il Film? Vedi  Vuoi Acquistare il Film? Acquista

Star Trek (Star Trek: The Motion Picture), noto nel fandom anche con le sigle TMPST TMP o ST I, è un film di fantascienza del 1979 per la regia di Robert Wise, prosecuzione della serie televisiva omonima del 1966-1969 di culto.
Viene anche citato come Star Trek - Il film per distinguerlo dalla serie classica e dalla successiva serie animata del 1973, che presentano il medesimo titolo. A seguito dell'uscita in home video nei formati DVD e Blu-Ray, il film è stato distribuito come Star Trek: The Motion Picture anche in Italia.

Trama

Il pianeta Terra è minacciato da una potente e misteriosa entità aliena sconosciuta, che vi si sta avvicinando a grande velocità sotto forma di nebulosa, lasciando dietro di sé una scia d'implacabile distruzione. Ne fanno le spese dei pericolosi incrociatori Klingon ed un avamposto terrestre, apparentemente dissolti da sfere di energia (nella pratica scansionati e ridotti a mole di dati).
L'ammiraglio James T. Kirk, al quale viene riaffidata una missione stellare dopo alcuni anni trascorsi negli uffici dell'Accademia della Flotta Stellare, riprende il comando della nave USS Enterprise NCC-1701, ampiamente rimodernata, demansionando il capitano titolare, Willard Decker, a primo ufficiale. Con l'equipaggio della serie classica riunito, cui si aggiunge una deltana, la tenente Ilia, l'astronave parte tra numerose difficoltà tecniche, ovviate dall'arrivo provvidenziale del signor Spock, il quale avrebbe percepito sin dal suo pianeta Vulcano un'entità di notevole intelligenza celata nell'oggetto.
Grazie alle capacità e ai poteri di Spock l'astronave viene risparmiata dalla distruzione; viene così concesso agli umani di entrare nella nebulosa, pagando però lo scotto di vedere Ilia dissolta e poi rimaterializzata sotto forma di androide, riprodotta sin nei più minuscoli dettagli ma ora essere artificiale utilizzato come portavoce dall'entità aliena, che afferma di chiamarsi "V'ger" e di essere alla ricerca del proprio Creatore.
Si scopre alla fine che l'ineffabile alieno altri non è che l'antica sonda Voyager 6, partita centinaia di anni prima proprio dalla Terra: il Creatore con cui V'ger intende caparbiamente riunirsi, in altre parole, è l'umanità stessa. La minaccia viene scongiurata grazie all'ambizioso sacrificio di Decker, che accetta consapevolmente di "fondersi" con l'androide Ilia e l'entità aliena, così da consentire alla sonda Voyager di concludere la propria missione esplorativa in questo universo.

Produzione

Il film, prodotto da Gene Roddenberry, ideatore di Star Trek, costò 35 milioni di dollari (quasi il triplo di Guerre stellari). Grazie agli ampi mezzi, il regista Robert Wise, veterano di Hollywood, puntò su effetti speciali ottici e spettacolarità da grande schermo, allontanandosi dalla più rudimentale estetica fanta-pop della serie televisiva in direzione di un racconto di più ampio respiro sulla fascinazione dell'ignoto.

Cast

kirk

Capitano James T. Kirk

William Shatner

spock

Spock

Leonard Nimoy

scott

Montgomery Scott

James Doohan

uhura

Nyota Uhura

Nichelle Nichols

nimoy

Dott Leonard Nimoy

DeForest Kelley

sulu

Hikaru Sulu

George Takei

chekov

Pavel Chekov

Walter Koenig

Curiosità

I titoli di coda menzionano la presenza del celebre scrittore di fantascienza Isaac Asimov nel team di produzione, come consulente scientifico speciale.
asimov