star trek enterprise

motore di ricerca da webfantascienza
enterprise

Star Trek Enterprise

Prodotta: 2001-2005

Stagioni: 4

Episodi: 108

Stagioni stagione1 stagione2 stagione3 stagione4

Vuoi Acquistare la Serie Completa? Acquista


Star Trek: Enterprise, nota nel fandom anche con l'acronimo ENT, è la quinta serie televisiva ambientata nell'universo fantascientifico di Star Trek (la sesta, considerando anche la serie animata). Il primo episodio fu trasmesso dal network statunitense UPN il 26 settembre 2001, inizialmente con il semplice titolo di Enterprise, mentre a partire dalla terza stagione la serie assunse la definitiva denominazione di Star Trek: Enterprise, similmente a quelle che l'avevano preceduta.
La serie, prodotta per quattro stagioni, ha vinto vari premi, tra cui quattro Emmy.
Creata da Rick Berman eBrannon Braga e basata sulla Serie Classica di Gene Roddenberry del 1966 Star Trek e i suoi successivi spin-off, Enterprise è un "prequel", ambientato un secolo prima di Kirk e Spock.
L'umanità sale sull'Enterprise per partire verso lo spazio sconosciuto sotto il comando del Capitano Jonathan Archer e dell'avvenente secondo ufficiale vulcaniano T'Pol.
La serie segue i viaggi nella prima astronave Enterprise e i primi passi degli umani nell'"ultima frontiera". Inizialmente il titolo non aveva il prefisso Star TrekEnterprise ha solo quattro stagioni, è stata trasmessa per la prima volta nel 2001 sul canale United Paramount Network ed è stata cancellata nel 2005.

Trama

Le vicende di Enterprise sono ambientate circa un secolo prima di quelle della serie classica, nel momento in cui l'umanità comincia ad esplorare lo spazio.
L'astronave al centro della serie è infatti l'Enterprise NX-01, la prima nave terrestre ad essere costruita al fine di esplorare lo spazio profondo. Questo è reso possibile dal miglioramento del motore a curvatura, fino a raggiungere velocità di curvatura (warp) 5. Il capitano designato per guidare questa nave è Jonathan Archer, figlio di uno dei principali progettisti del suo motore.
Questi, insieme al macchinista Charles Tucker III, cerca in ogni modo di anticipare la corsa allo spazio, trasgredendo a volte le leggi ed entrando in conflitto con i vulcaniani.
Uno degli elementi che contraddistingue le trame è proprio il rapporto conflittuale con i vulcaniani: questi, dopo aver compiuto il primo contatto con i terrestri, si oppongono costantemente a molti dei tentativi degli umani di affacciarsi nello spazio profondo, ritenendoli impulsivi ed inesperti, e quindi inadatti ad essere introdotti nel "consesso interstellare" (come, ad esempio, affermerà esplicitamente l'ambasciatrice V'Lar nell'episodio La caduta di un eroe). Per questo motivo i vulcaniani, non essendo riusciti a fermare il varo dell'Enterprise, in missione per riportare un messaggero klingon su Qo'noS, vi impongono come primo ufficiale T'Pol. Il suo rapporto costantemente problematico e conflittuale con il capitano Archer costituisce uno dei temi di fondo della serie.
Un altro spunto fondamentale è la mancanza della Prima direttiva, che non è ancora stata promulgata, il che lascia più spazio ad esplorazioni e contatti con civiltà aliene anche poco progredite.
Un tema presente fin dal primo episodio è quello della guerra fredda temporale, un conflitto che vede impegnate diverse fazioni operanti in epoche differenti. Il finale della seconda stagione introduce la minaccia degli xindi: dopo un loro primo attacco, l'Enterprise verrà impegnata in una lunga missione per cercare di evitare la distruzione della Terra, che è narrata per l'intera terza stagione.
La quarta stagione presenta alcuni gruppi di episodi, in cui, tra l'altro, è presentata la prima alleanza tra terrestri, vulcaniani, andoriani e tellariti (che diventerà la Federazione) nata per contrastare alcune navi-camaleonte romulane che cercano di destabilizzare i rapporti tra le varie specie scatenando una guerra.
In alcuni episodi l'Enterprise dovrà affrontare la minaccia dei potenziati, residui delle Guerre eugenetiche allevati dal dottor Arik Soong, interpretato da Brent Spiner. In seguito, l'Impero Klingon recupererà alcune cellule dei potenziati, impiantandole in alcuni klingon; questa sperimentazione porterà tuttavia a gravi effetti collaterali.
Nella serie fanno la loro prima comparsa numerose nuove specie aliene, tra cui le più importanti sono i sulibani, gli xindi e i denobulani.
Due episodi della quarta stagione sono dedicati all'Universo dello specchio, una realtà alternativa con gli stessi personaggi della serie ma dal comportamento brutale e dediti alla conquista e all'assoggettamento di altri mondi e culture.

Cast

archer

Jonathan Archer

Scott Bakula

t'pol

T'Pol

Jolene Blalock

phlox

Phlox

John Billingsley

reed

Malcolm Reed

Dominic Keating

mayweather

Travis Mayweather

Anthony Montgomery

sato

Hoshi Sato

Linda Park

tucker

Charles "Trip" Tucker III

Connor Trinneer